Breaking News
Home / Storia / Poesie / ‘A pizza – Amedeo mammalella

‘A pizza – Amedeo mammalella

 ‘A pizza
Lirica scitta da: Amedeo mammalella

‘A pizza è nu ‘ncantesimo ‘e culore
nato ‘mmiezo a ‘na tavula cianciosa,
‘na fantasia ca dice tanta cose
a chi tene ‘na luce dint’ o core;

ma senza tennerezza e senza ammore,
cchiù accarezzata ‘e fuoco e cchiù zucosa,
cu’ tutto ‘o senzo d’èvera addirosa,
nin sape ‘e niente e nun dà cchiù calore.

Tonna comme ‘a faccella d”e pupate,
accussì rozza, placita e sincera,
lucente cumme all’accene ‘e granate,

vocca ‘e na bella femmena cenèra
me pare ‘a luna chiena ‘int’a l’estate

Gruppo Pizza Napoletana

About Davide Esposito

Check Also

O PIZZAIUOLO di Raffaele Viviani

O PIZZAIUOLO di Raffaele Viviani Siamo nei primi anni ’40 del nostro secolo: c’è la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: