Home / Le Pizzerie / Impasto per la pizza fatta in casa velocissimo 30 minuti per l’impasto e 2 ore lievitazione

Impasto per la pizza fatta in casa velocissimo 30 minuti per l’impasto e 2 ore lievitazione

Ingredienti per 2 pizze. Se volete 4 pizze basta raddoppiare le dosi

Farina Manitoba 200 g
Farina 00 ( w260-270 ) 300 g
Acqua a temperatura ambiente 300 ml
Olio di semi                                 35 g
Sale fino 10 g
Lievito di birra fresco 5 g oppure 2 g di lievito di birra disidratato.

Come preparare la Pasta per la pizza

Per la preparare la pasta per la pizza vi sono due procedimenti per l’impasto, quello a mano e l’utilizzo dell’impastatrice potrete seguire gli stessi procedimenti, utilizzando il gancio a velocità bassa.

1) Inserite tutta l’acqua nel recipiente, inserite  il lievito nell’acqua a temperatura ambiente scioglietelo per bene, vi suggerisco di utilizzare una forchetta si scioglie prima.

2) Proseguite versando prima la farina 00 (w270) e poi quella Manitoba nel recipiente, gli amidi devono incorporare l’acqua, quindi l’impasto va lavorato se a mano per almeno 20 minuti , se con l’impastatrice 10 minuti, fino a risultare omogeneo. Durante la lavorazione dell’impasto, il glutine contenuto nella farina a contatto con l’acqua e grazie al movimento deciso ma delicato allo stesso tempo delle vostre mani creerà una fitta rete elastica, forte e compatta, che appunto si definisce maglia glutinica.

3) Il sale va aggiunto solo quando ormai la farina è stata parzialmente assorbita per evitare che entri in contatto con il lievito danneggiandolo;

4) Aggiungere l’olio, anche questo versato un po’ alla volta mentre continuate ad impastare. Infine trasferite l’impasto sul piano da lavoro e lavoratelo con le mani fino a che non sarà liscio e omogeneo , fate riposare 10 minuti coprendolo con un canovaccio la ciotola dell’impasto;

5) Rimpastarlo nuovamente per 2 minuti otterrete un bel panetto liscio;

6) Trasferite l’impasto così formato in una ciotola, coprite con un canovaccio  e lasciate lievitare nel forno di casa per 2 ore (spento ma con la luce accesa) in moda da evitare spifferi e permettere una lievitazione graduale raggiungendo una temperatura di 26-28° ;

Premetto che i tempi sono approssimativi poiché ogni impasto, la temperatura e le condizioni meteorologiche influenzano la lievitazione mediamente l’impasto dovrebbe impiegare 2 ore a raddoppiare di volume.

7) Trascorso il tempo della lievitazione, l’impasto sarà bello gonfio, infarinare leggermente il piano di lavoro, e trasferito l’impasto dividendolo per formare dei panetti a vostro piacimento come pesi, dopodiché lasciateli riposare ancora per una mezz’oretta, sempre coperti con un canovaccio, prima di poter tirare l’impasto per la pizza e condirlo a vostro piacimento!

Consigli sulla cottura

E’ importante sapere che il forno dovrà essere molto caldo prima di infornare la pizza, una temperatura ideale è compresa tra i 220° – 230°, posizione secondo livello partendo dal basso, i tempi variano a seconda della temperatura.

Buona pizzata!

Pizza Napoletana

About Davide Esposito

Check Also

La pizzeria “Da Michele” porta il sorriso nel mondo. Punteggio 9.5

Fatte ‘na pizza c’a pummarola ‘ncoppa vedrai che il mondo poi ti sorriderà. (Pino Daniele) …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: