Quando va messo l’olio, prima o dopo la cottura?

Prima, un filo di extravergine serve ad “amalgamare” e legare tra loro gli ingredienti, dando la giusta armonia, ma soprattutto nel caso di Margherita Napoletana Doc,  con l’elevata temperatura del forno i polifenoli presenti nell’olio, si legano con i licopeni dei pomodori attraverso una reazione chimica da cui derivano gli antiossidanti.

Il  mio parere non vincolante, considerando la temperature a cui cuoce la pizza napoletana e di circa 450-470° C, gli aromi dell’olio svaniscono, vale la pena completare con un filo di  buon extravergine a crudo per portare in tavola una pizza coi fiocchi.

Pizza Napoletana

About Davide Esposito

Check Also

Legna per il forno delle pizze

La legna da mettere nel forno è quella di faggio segato senza corteggia, con una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *