Breaking News
Home / Storia / La pizza è Femmina

La pizza è Femmina

Chi ha inventato la pizza? L’ Uomo o Donna? Vi svelerò il grande dilemma. Considerando le origini popolari della pietanza, non ci sono prove certificate, né tantomeno documenti, ma un excursus di antiche tracce che potrebbero rilevare il padre o la madre. La pizza è femmina e vi spiego perché.

In primis il “nome”: pizza è un sostantivo femminile. Ma oltre a un fatto estetico la femminilità della pizza la ritroviamo anche in alcuni non secondari aneddoti e leggende, storie nelle quali, a proposito di pizza e impasti in generale, le Donne hanno sempre messo le loro dolci braccia.

La scoperta della lievitazione avvenne circa tremila anni fa, nelle regioni dell’Asia Minore, nell’antico Egitto.
All’epoca dei Faraoni, la panificazione era per lo più mansione tutta al femminile, e furono le donne egizie a notare che i pezzetti di pasta avanzati dal giorno prima, rimpastati con nuova farina, permettevano alla nuova massa di “gonfiarsi” inaspettatamente per poi offrire al prodotto sfornato, leggerezza e aroma unici,  qui nasce la prima lievitazione naturale, quella che oggi chiamiamo “lievito madre”. Come vedete anche il lievito madre è attribuito alla Donna.

Nella storia della pizza le Donne  hanno avuto sempre una parte rilevante. La pizza è nata così, in casa, per mano di donna.
La “Mastunicola” per esempio la pizza più antica in assoluto, farcita con formaggio, sugna e ciccioli di maiale è passata alla storia come invenzione della moglie di un muratore (tale Mastro Nicola). Tale massaia sfornava questo lievitato per lavoro fisico che faceva il consorte.

Immagine correlata

Nella foto Sofia Loren, indimenticabile nei panni della pizzaiola nel famoso film L’Oro di Napoli di Vittorio De Sica.
Una sua celebre frase per la pizza, più volte e ripetutamente detto con orgoglio tutto partenopeo: “Se non fossi diventata attrice avrei fatto la pizzaiola!”

 

Gruppo Pizza Napoletana

About Davide Esposito

Check Also

O’ tiempo tra me e ‘a pizza – Davide Esposito

O’ tiempo tra me e ‘a pizza o’ tiempo è truoppu liénto ppe aspettà e’ consolarsì; o’ …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: